Ciò che è successo a Parigi.

Noi ce ne stiamo qui a scrivere di tutto sui sociale e nei nostri libretti.Non so ancora per quanto tempo.Difficile è prendere una posizione. Quella di Oriana era estrema, forse, fatto è che ci sta prendendo/azzeccando. Su Fb ci sono pagine e pagine blasfeme sul cristianesimo e neppure vengono bloccate. L'unica religione che oggi ammazza nel nome di Dio, è quella islamica. Così ci vogliono far credere. Non è bello autocitarsi in momenti simili, ma questo è il mio pensiero per bocca di un mio personaggio.


"! I signori della guerra, a cui una volta appartenevo, tanto tempo fa, non mi hanno perdonato e non mi perdoneranno il tradimento. Ho capito che facevano il doppio gioco e la loro non era una guerra di giustizia, per la giustizia. E loro non vogliono la pace né tra le tribù, né con l'occidente. A loro non interessa Allah, di cui si professano credenti, a loro non interessa il sangue. Il loro unico scopo è il denaro, tanto, immenso, che ricavano con il proliferare dei conflitti. E riforniscono padroni e ribelli, dalle piccole tribù, ai grandi Paesi, fino ad arrivare a vendere armi a quello che dichiarano essere il loro nemico. E la cosa triste, amico mio, è che il nemico sa. Sa e tace perché i signori della guerra non hanno che un dio solo"

(Keihra Palevi-Oltre)